Facile da realizzare e d’effetto: ho trovato una ricetta simile su una rivista ….. e mi è piaciuta subito. Ho provato a realizzarla ma ho introdotto alcune modifiche, soprattutto nell’uso delle patate che uso sottilissime e crude, cuocendosi poi nel forno insieme agli altri ingredienti. Si prepara davvero in fretta ed è buonissimo!

dosi per tortino/persona: 3 code di gamberi, 100 gr di patata, 100 gr di spinaci (peso degli spinaci lessati e strizzati), 2 cucchiai di vino bianco secco, 1 cucchiaio e mezzo di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di bottarga di muggine, sale.

Preparare i gamberi: privare i gamberi del carapace, inciderli sul dorso ed eliminare il filamento interno. Lavarli sotto l’acqua corrente e asciugarli. Porli in una piccola ciotola e irrorarli con 2 cucchiai di vino bianco; lasciarli marinare per mezz’ora circa. Quindi scolarli dall’eccesso di vino, tamporli leggermente con carta da cucina e spennellarli d’olio

Preparare gli spinaci: lessare gli spinaci in acqua salata, scolarli, lasciarli raffreddare e strizzarli.
Preparare le patate: pelare le patate e affettarle molto sottili usando una mandolina.
Assemblare il tortino: preparare una teglia a bordi bassi e ricoprirla con carta forno. Porre l’olio in un bicchiere e, usando un pennello da cucina, ungere leggermente la carta. Per ogni tortino formare una base rotondeggiante con qualche fetta di patata: salare e ungere d’olio con il pennello. Ricoprire le fette di patate con gli spinaci e ancora con uno strato di patate: salare e ungere ancora con olio. Porre i gamberi e ricoprirli con un ulteriore strato di patate: ungere e salare.

Cuocere in forno a 190-200 gradi per 15 minuti o comunque fino a che le patate non risulteranno dorate.
Trasferire con una paletta su un piatto da portata e cospargere con bottarga prima di servire.