La pappa al pomodoro (col pomodoro se scritto proprio alla “fiorentina”) è una di quelle ricette semplicissima e povera della tradizione gastronomica toscana che probabilmente solo pochi sanno fare davvero a dovere. Come per tante ricette della tradizione regionale e di origine contadina esistono tante varianti anche se i suoi ingredienti sono principalmente i pomodori (costoluti e maturi), il pane toscano, (quindi il pane sciocco, non salato, raffermo), olio extravergine di oliva, basilico, aglio, sale e pepe. In alcune ricette viene anche usata anche la cipolla, in alcune un po’ di peperoncino e esistono variazioni anche nel modi di utilizzare l’aglio: strofinato sul pane raffermo o scaldato nell’olio in padella…..
Sta di fatto che da quando questa ricetta è uscita dai confini della sua regione d’origine attraverso il libro di Vamba “il Diario di Giamburrasca” e diventata poi famosissima quale protagonista principale della canzone che Rita Pavone cantava nella nota trasposizione televisiva dello stesso romanzo, è stata rivalutata non solo dai cuochi ma anche da molti dietologi come una ricetta sana e gourmet…..

INGREDIENTI PER 4/6 PERSONE 500 gr di polpa di pomodori ben maturi, 100 g di pane raffermo, 2 spicchi di aglio, basilico, 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale, pepe

Lavare i pomodori e sbollentarli per due minuti in acqua bollente, pelarli e tagliare la polpa a pezzetti, senza eliminare i semi. In un largo tegame fare imbiondire l’aglio in circa quattro cucchiai di olio e aggiungere la polpa di pomodoro schiacciata con la forchetta, sale e pepe. Cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti. Aggiungere il pane raffermo (di almeno tre giorni) tagliato a fettine o a piccoli pezzetti e ricoprire tutto con acqua calda, mescolare e proseguire la cottura per circa 10 minuti ancora. Spegnere quindi il fuoco e lasciare riposare, coperto, per un’ora. Prima di servire, mescolate energicamente per disfare il pane, riscaldate la pappa e aggiungere i basilico a pezzetti. Servire aggiungendo il rimanente olio crudo in superficie