Prepariamoci per l’autunno con qualche ricetta a base di zucca, una delle verdure più versatili in cucina; con questa torta salata ad esempio, dal gusto delicato: zucca, radicchio, un po’ di gorgonzola e una crema leggera a base di yogurt….. tanti ingredienti che si legano tra di loro in grande armonia. La base è una pasta frolla salata che, pur essendo stata preparata senza burro, ha una lieve friabilità che ne esalta il sapore.

INGREDIENTI
350 gr di polpa di zucca, 80 gr di radicchio rosso, 200 gr di yogurt bianco magro non dolce, 2 uova, 70 gr di gorgonzola, 4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato, 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, sale
Per la pasta frolla salata: 220 gr di farina semintegrale, 1 uovo, 50 gr di olio evo, 50 ml circa di acqua, 2 cucchiaini di lievito (io ho usato un lievito naturale a base di cremore di tartaro), sale.
Preparare la pasta frolla salata: in una ciotola (o in un mixer o planetaria) aggiungere la farina, il lievito, l’uovo, l’olio. Iniziare a lavorare gli ingredienti fino a formare un composto non ancora del tutto amalgamato e a grosse briciole; aggiungere quindi il sale e a poco a poco l’acqua, fino ad ottenere una palla di pasta liscia e omogenea che non si attacca alle mani. Aggiungendo l’acqua a filo si otterrà facilmente una pasta morbida ed elastica. Avvolgere in pellicola trasparente e lasciare riposare in un luogo fresco.

Nel frattempo privare la zucca della buccia e tagliarla a cubetti, lavare il radicchio e tagliarlo a sottili strisce. In un largo tegame cuocere a fuoco dolce la zucca con due cucchiai di olio per circa 15 minuti; aggiungere qualche cucchiaio di acqua per portarla a cottura e non farla asciugare troppo. Tenere la zucca così cotta da parte; nello stesso tegame, aggiungere un cucchiaio d’olio e cuocere, o meglio fare appassire, il radicchio, sempre a fuco dolce per circa 10 minuti.

Preparare la crema di yogurt: in una ciotola sbattere le uova con il Parmigiano grattugiato e aggiungere lo yogurt fino a formare una preparazione omogenea.   Salare se necessario.


Stendere la pasta frolla con un matterello ponendola tra due fogli di carta forno: foderare una tortiera antiaderente leggermente unta di olio (io l’ho e cosparsa anche con due cucchiai di pane grattugiato). Tagliare i bordi della torta a filo del bordo. Bucare la base della pasta con i rebbi di una forchetta e distribuire uniformemente i dadini di zucca, il radicchio e il gorgonzola a fiocchetti; versare sopra la crema di yogurt.
Cuocere a 180 °C per 30-40 minuti in forno a metà altezza.   Lasciarla intiepidire e servire

NOTE:
*Ho usato lievito naturale a base di cremore di tartaro. Se si usa un lievito tradizionale per torte utilizzare solo un cucchiaino.
**Ho usato farina semintegrale (Tipo 1); se si utilizza un altro tipo di farina, più raffinata, la quantità di acqua da aggiungere per avere la pasta amalgamata e liscia può essere leggermente diversa